\\ COTTO³

Una tendenza seguita da progettisti e architetti è quella dell’utilizzo del laterizio nello strato più esterno dell’involucro, interpretabile come rivestimento o “pelle” degli edifici; in questo senso il laterizio ha ruolo estetico di “faccia a vista”
dell’edificio, ma anche il compito funzionale di proteggerlo dagli agenti atmosferici e di collaborare al comfort ambientale interno. Segno saliente di questa modernità è inoltre la continuità tra tetto e parete. Che siano mattoni che si propagano nella copertura o tegole che scendono sui muri verticali, il dato significativo è l’uso flessibile del laterizio in un “continuum” tra piano orizzontale, verticale e obliquo. Terreal SanMarco presenta Cotto³: l’innovativo sistema di rivestimento ventilato in laterizio caratterizzato dall’utilizzo di elementi in terracotta come rivestimento esterno dell’involucro edilizio.

Una soluzione, tanti vantaggi
Il sistema di rivestimento Cotto³ contribuisce in modo determinante alla sostenibilità dell’intervento edilizio, soprattutto nel caso di ristrutturazione. Permette, infatti, di ridurre il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento; favorisce il riutilizzo della maggior parte dei fabbricati esistenti, disincentivando demolizion e sventramenti in presenza di strutture recuperabili; consente, inoltre, il recupero dei materiali impiegati per diminuire il consumo di nuove risorse. Attraverso l’adeguato progetto dei dettagli costruttivi è possibile limitare la formazione di condensa interstiziale dell’involucro, migliorando integrità e durabilità di tutti i componenti. In caso di necessità il sistema permette lo smontaggio selettivo degli elementi costruttivi, che potranno così essere riutilizzati o riciclati.

Rivestimento in laterizio ventilato con Forme Piane
Il sistema, utilizzabile per pareti o tetti anche senza soluzione di continuità, è costituito da un rivestimento in Forme Piane SanMarco, montato a secco su struttura metallica a scomparsa.
Sull’involucro da rivestire viene posizionata una membrana (Dry Tex) con funzione di freno al vapore ed uno strato isolante continuo. Alla sottostruttura metallica realizzata da una lamiera grecata vengono fissate attraverso staffette di fissaggio le Forme Piane SanMarco. Le Forme Piane, disponibili nei formati, finiture e colori della gamma SanMarco, sono lastre in laterizio a pasta molle formate a mano, eredi della tradizione e capaci oggi di dare espressività e bellezza alle moderne realizzazioni.

La struttura di ancoraggio è costituita da una lamiera grecata come strato di tenuta all’acqua e all’aria, collegata alla parte strutturale dell’edificio mediante mensole portanti e di trattenimento in alluminio, con possibilità di regolazione tridimensionale +/- 1 cm, posta in posizioni compatibili con la geometria della struttura portante dell’involucro da rivestire. Il collegamento alla struttura muraria è invece assicurato da tasselli a espansione. Alla lamiera grecata sono collegati speciali elementi orizzontali in lega di alluminio estruso, resistente alla corrosione per utilizzo esterno, ai quali vengono assicurati gli elementi in cotto mediante appositi agganci (sistema Kerf). La struttura di ancoraggio è dimensionata per uno spessore complessivo della superficie ventilata di circa 10 cm. Spessori differenti da questi standard possono essere prodotti su richiesta.

Rivestimento in laterizio ventilato con Parametric Terracotta

Parametric terracotta, PAt, frutto della sperimentazione con il laboratorio di manifattura digitale PoPlab (Performance Oriented Prototyping Fabrication Laboratory), rappresenta una nuova concezione di involucro in laterizio: forme dal design innovativo che compongono tessiture geometriche per il rivestimento degli edifici. Si può applicare a tetto, parete o pavimentazione in un’idea di involucro architettonico continuo, sia negli spazi interni che esterni. Piani orizzontali, verticali o inclinati acquistano tridimensionalità e fanno vibrare la luce dando espressività alle forme dell’architettura contemporanea. Nuove forme e nuovi colori, ma anche un nuovo concetto di laterizio pensato come texture da comporre.

Le formelle quadrate 30x30 cm in laterizio a pasta molle vengono proposte in due famiglie PAt01 e PAt02 con quattro differenti variazioni (tre tridimensionali e una bidimensionale). I pattern di piegatura aumentano progressivamente di frequenza e di altezza delle pieghe nella applicazione come rivestimento di piani orizzontali calpestabili (pavimento) e via via a crescere nel caso di rivestimento di piani verticali (parete) e obliqui (falde inclinate del tetto). Inoltre compongono facciate che variano a seconda della luce, in grado di aumentare il comfort interno durante l’arco dell’anno. Le pieghe infatti riducono le temperature estive grazie all’auto-ombreggiamento e aumentano la superficie esposta per ricevere maggior irraggiamento nelle stagioni invernali.

Rivestimento in laterizio ventilato con tegole piane - Sistema Bardage Tuiles
La struttura portante dell’edificio è rivestita da una membrana (Dry Tex) con funzione di freno al vapore ed uno strato isolante continuo. Completano la soluzione i montanti verticali fissati alla struttura mediante staffe con possibilità di regolazione tridimensionale. Successivamente viene posata una membrana (Wind Tex) impermeabile traspirante di tenuta all’aria bloccata da ulteriori montanti sui quali vengono fissati i correnti orizzontali per il sostegno e l’ancoraggio del rivestimento di tegole piane Volnay SanMarco.

Stratigrafia:

1. struttura portante
2. membrana freno vapore
3. strato isolante
4. membrana traspirante impermeabile
5. montanti verticali fissati con staffe per la regolazione tridimensionale
6. correnti orizzontali per il sostegno e l’ancoraggio del rivestimento
7. scossalina
8. tegola piana Volnay SanMarco

© 2018 Terreal Italia Srl - P.IVA 01562600062