\\ 24.9.2018
Mattoni SanMarco per la Morning Chapel alla 16a Biennale di Architettura di Venezia

\\ 1.10.2018
Lanciata la nuova campagna di Terreal SanMarco “Prospettive”: sito e catalogo generale danno il via alla nuova comunicazione SanMarco 4.0

\\ 5.10.2018
Embrici a mano prodotti da Terreal SanMarco per Villa Contarini a Piazzola del Brenta.

\\ 13.11.2018
Terracotta SanMarco e nuova movida romana: loft industriali e mattoni tradizionali sono i must per il nuovo stile dei locali di tendenza a Roma

\\ 16.11.2018
Terreal SanMarco sale in cattedra

\\ 23.11.2018
Terreal SanMarco prende parte alla mostra "RICOSTRUZIONI - Architettura, città, paesaggio nell'epoca delle distruzioni"; in collaborazione con La Triennale di Milano

\\ 5.12.2018
Conferenza finale del progetto di ricerca Life Herotile: la tegola super-ventilata per la migliore performance energetica estiva

\\ 11.12.2018
\\INTERNATIONAL\\ Terreal Italia close a partnership agreement with Theca and enters officially into Australian market

\\ 8.1.2019
SanMarco in mostra agli Horti Farnesiani

\\ 14.1.2019
Speciale Klimahouse 2019 – Terreal Italia presenta nuove texture in terracotta per l’interior design e altri sistemi di involucro

\\ 4.2.2019
Terracotta SanMarco per gli ambienti interni di AC HOTEL VENEZIA by MARRIOTT

\\ 5.3.2019
“Inspiration terracotta”: i nuovi linguaggi dell'architettura

\\ 7.3.2019
I nuovi colori della terracotta d’interior firmata Terreal Italia agli eventi del FuoriSalone 2019 di Milano

\\ 18.4.2019
Giovani architetti, ingegneri e geometri a scuola con Terreal Italia

\\ 19.4.2019
La Terracotta contemporanea di Terreal che piace ai designer d’interior

\\ NEWS

MAAX di Terreal SanMarco per una scuola in Svizzera
11.9.2018

MAAX di Terreal SanMarco per una scuola in Svizzera

E' M.1.102 la colorazione di MAAX utilizzata per i mattoni che rivestono le facciate della Scuola media di Caslano recentemente inaugurata nel cantone svizzero del Malcantone. Una scelta compiuta dall'architetto Adolfo Zanetti, progettista dell'intervento supportato dall'ufficio tecnico SanMarco.



La nuova scuola media nasce come il terzo elemento del sistema dell'istruzione di Caslano che lega scuola elementare, scuola dell'infanzia e nuova sede scuola media. Tre corpi riprendono l'organizzazione ortogonale della viabilità e definiscono una nuova piazza che ingloba il percorso dell'asse del sistema scolastico. Il dislivello dell'area diventa l'occasione per costruire in sezione i diversi ambiti del progetto. La contiguità del costruito e i portici di accesso scavati nei volumi, oltre a dare protezione, costruiscono, attraverso una gerarchia degli spazi, un luogo urbano dove l'ambito pubblico diventa civico, luogo di relazioni di scambio.
L'articolazione dei volumi definisce tre ambiti spaziali gerarchicamente distinti: l'area di accesso alla scuola, a ridosso di via Industria, dove la pensilina per le biciclette separa dalla strada un'area verde alberata; la piazza leggermente rialzata, ossia il "cuore" dell'intervento, con i tre ampi portici di accesso; l'area sportiva a sud, ribassata e in continuità con la palestra e il campo sportivo previsto dall'Amministrazione, che recupera la quota di via S. Michele.
La maglia dei percorsi urbani, matrice dell'organizzazione planimetrica del progetto che ne definisce i diversi ambiti esterni entra anche all'interno dell'edificio, disegnando i diversi spazi e percorsi con ripetute e reciproche relazioni visuali interno/interno e interno/esterno, ad affinare ulteriormente la qualità dello spazio.
L'organizzazione dell'edificio, un unico basamento dal quale si elevano tre volumi distinti, consente di utilizzarne le diverse parti in maniera separata a seconda di eventi e funzioni, e con tempi e modalità differenti: a sud il volume delle aule, protetto dai rumori del traffico; a nord la zona amministrativa e alcune funzioni di servizio anche pubblico (biblioteca e aula magna) in prossimità di via Industria; a est la palestra, legata agli spazi sportivi.


La scelta di rivestire le facciate interne dei tre volumi che si affacciano sulla piazza interna con 50.000 mattoni a pasta molle di formato 49x11,5x4 cm della linea MAAX, riponde all'esigenza di inserire armonicamente la nuova costruzione nel contesto paesaggistico e di utilizzare un materiale caldo, sicuro, durevole, eco-compatibile.  MAAX, il “Mattone Artistico e Architettonico eXtralarge” risponde infatti ai temi di: biocompatibilità e sostenibilità ambientale, adeguamento al linguaggio architettonico contemporaneo, rispondenza ai nuovi requisiti prestazionali di isolamento termico e acustico. Le proporzioni allungate e sottili lo rendono oggi particolarmente attuale ed in linea con i gusti contemporanei.  Inoltre le accentuate stonalizzazioni fanno vibrare le superfici e le rendono particolarmente interessanti.

© 2018 Terreal Italia Srl - P.IVA 01562600062